Ato pensa soltanto a lavorare in un’officina meccanica
films pour un seul mondecatalogue
Contenuto 
Informazioni
Ordinare il DVD 

Materiale didattico (pdf)

Vedere una sequenza del film  

Video on demand (VOD) 


  

Una giornata con Ato

Regia: Simplice Hanou Herman
Produzione: ARTE | Les films du tambour de soie | Ardèche images | Pilumpiku Production, Francia | Burkina Faso 2011
Riprese: Sibiri Sayouba Sawadogo
Montaggio: Emma Augier
Suono: Bertrand Ilboudo

Documentario, 13 minuti
dai 10 anni, 2° ciclo Harmos (3° anno SE – 1° SM)

Lingue: italiano, francese, tedesco (parz. sottotitolato)

Questo film è disponibile sul DVD «Bambini in cammino» e Video on Demand (VOD), la nuova modalità di diffusione dei film via Internet. (VOD). Informazioni superiori 

Contenuto

Ato ha 10 anni e vive con i suoi tre fratelli nella casa degli zii e della zia che abitano a Ouagadougou, la capitale del Burkina Faso nell’Africa occidentale conosciuta anche col nome di Ouaga. Nel villaggio di origine i suoi genitori non erano più in grado di provvedere al sostentamento dei figli e li hanno quindi dati in affidamento. Ato va a scuola malvolentieri, arriva spesso in ritardo e si annoia. Benché i suoi maestri si diano da fare per
insegnargli a leggere, contare e scrivere, Ato pensa soltanto a giocare a calcio con i suoi amici e, soprattutto, a lavorare in un’officina meccanica. Con molta pazienza, il suo capo gli insegna tutto quanto ha bisogno per realizzare un giorno il suo sogno, ossia dirigere la propria officina e formare a sua volta degli apprendisti.

Informazioni:

Paese: Burkina Faso

Teme: vita quotidiana, scuola, formazione professionale, diritti dell’infanzia

Obiettivi pedagogici:

  • Scoprire come si svolge la giornata di un giovane nel Burkina Faso tra scuola e formazione professionale.
  • Conoscere la scuola e i metodi di insegnamento del Burkina Faso e confrontarli coi nostri.
  • Valutare le possibilità di formazione e le prospettive professionali dei bambini nel Burkina Faso.
  • Conoscere i diritti dell’infanzia, in particolare quello alla formazione, in un paese africano.

Competenze dell’educazione allo sviluppo sostenibile e metodi:

Le proposte didattiche di questo materiale finalizzato all’insegnamento propongono metodi e approcci per promuovere competenze di vario tipo: nozioni e competenze di metodo, competenze sociali e personali. Fungono da punto di riferimento le competenze della Fondazione éducation21 (Svizzera 2014):

  • Agire in modo autonomo (competenze personali):
    - Sentirsi parte del mondo -> responsabilità
    - Riflettere sui propri valori e su quelli delle altre persone -> valori
    - Assumersi la propria responsabilità e utilizzare i vari margini di manovra esistenti -> azione
  • Utilizzare gli strumenti in modo interattivo (Competenze disciplinari e metodologiche):
    - Costruire delle conoscenze interdisciplinari e dalle molteplici prospettive -> conoscenza
    - Pensare in modo sistemico -> sistemi
    - Pensare e agire in modo anticipatorio -> anticipazione
    - Pensare in modo critico e costruttivo -> creatività
  • Interagire in gruppi eterogenei (competenze sociali):
    - Cambiare prospettiva -> prospettive
    - Affrontare insieme le questioni riguardanti lo sviluppo sostenibile ->cooperazione
    - Partecipare attivamente ai processi sociali -> partecipazione

dai 10 anni, 2° ciclo Harmos (3° anno SE – 1° SM)

Materiale didattico da Peter Meier. Traduzione: Marco Fähndrich
Matériel pédaogogique (PDF) de Peter Meier
Begleitmaterial von Peter Meier

Questo film e disponibile sul DVD «Bambini in cammino» con 6 altri film et video on demand (VOD). Prezzo: Fr. 60.– per scuole o insegnanti.
Ogni projezione richiede un’autorizzazione e il pagamento di un importo supplementare di CHF 50.-

Noleggiare:

  • Per una proiezone pubblica non commerciale (Fr. 80.– ) con il formulare di seguito.

Articlo: 52085

Informazioni Video on Demand

 

 Noleggiare il DVD (projezione pubbliche)
 Comprare il DVD
Vedere ora il vostro carrello della spesa 

© Film per un solo mondo - Created by medialink 
Un servizio della Fondazione éducation21
Last Update 21.01.2015